• Login
  • Cerca
  • Chi siamo
  • Albo Iscritti
  • News ed Eventi
  • Formazione
  • Link utili
  • Trova il Medico Veterinario
  • Mappa strutture veterinarie
  • Animali smarriti
  • Amministrazione Trasparente
  • contatti
  • area iscritti
Registrati
Login
News ed Eventi
Formazione
Chi siamo
ACCESSO ALLA SEDE DELL’ORDINE SU APPUNTAMENTO
  • Modalità di acceso degli iscritti, di soggetti esterni o fornitori

     In ottemperanza alle disposizioni contenute nei D.P.C.M. per il contenimento del contagio e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, il ricevimento del pubblico continua ad essere garantito negli orari di apertura (Lunedì e Giovedì dalle 14.00 alle 17.00 e il Martedì dalle 10.00 alle 14.00) con modalità telefonica (0685356677 oppure 3351245763) e via mail (info@ordineveterinariroma.it) o PEC (ordinevet.rm@pec.fnovi.it) .

     Nel solo caso di questioni NON trattabili al telefono o via mail, l’accesso agli uffici potrà avvenire attenendosi alle seguenti disposizioni:

    • L’accesso è consentito esclusivamente PREVIO APPUNTAMENTO (da prendere telefonicamente o via mail ai recapiti indicati sopra) e a seguito di compilazione di apposita autodichiarazione attestante il requisito di salute;
    • L’ingresso sarà consentito ad una sola persona per volta;
    • Non è consentito alcun contatto fisico con i dipendenti o con eventuali altre persone all’interno dei locali e deve essere rispettata la distanza di sicurezza interpersonale di 2 metri;
    • La permanenza presso la sede dell’Ordine deve essere strettamente limitata all’espletamento degli adempimenti, alla consegna di materiali o documenti o all’effettuazione della prestazione richiesta;
    • In ogni caso dovranno essere indossati i dispositivi di protezione individuale (mascherina chirurgica) e adottate tutte le misure necessarie per assicurare l’igiene, compreso l’utilizzo del gel igienizzante disponibile all’ingresso della sede;
    • Se dopo l’accesso alla sede dell’Ordine o nei giorni successivi il fornitore o il visitatore risultassero positivi al tampone COVID-19 o manifestassero sintomi tali da sospettare il contagio, sono tenuti a informare tempestivamente l’Ordine con le modalità di cui sopra (mai/telefono/PEC).

MEETING ZOOM FNOVI SETTEMBRE - OTTOBRE APERTI A TUTTI GLI ISCRITTI
  • La Fnovi ha organizzato per il 29 Settembre e per i prossimi 6 e 13 Ottobre tre incontri aperti a tutti gli iscritti , che si terranno  in audio/videoconferenza utilizzando la Sala Meeting Zoom Fnovi. 

    Leggi qui la notizia pubblicata dalla FNOVI con gli argomenti degli incontri.

    Per partecipare sarà necessario collegarsi e accedere alla propria area riservata e iscriversi ai singoli eventi.  

MEETING ZOOM FNOVI DI SETTEMBRE APERTI A TUTTI GLI ISCRITTI
  • La Fnovi ha organizzato nel mese di  Settembre  tre incontri aperti a tutti gli iscritti , che si terranno  in audio/videoconferenza utilizzando la Sala Meeting Zoom Fnovi. 

    Per partecipare sarà necessario collegarsi e accedere alla propria area riservata e iscriversi ai singoli eventi.

    Leggi qui la notizia pubblicata dalla FNOVI.

Avviso Pubblico Roma Capitale
  • il Dipartimento Tutela Ambientale di Roma Capitale ha indetto una procedura selettiva aperta ex art. 60 D.LGS 50/2016 per l’individuazione di un Medico Veterinario ovvero di una Associazione o Società di Medici Veterinari per l’affidamento dell’organizzazione e della gestione del controllo e della vigilanza sanitaria dello stato di salute dei cani, dei gatti e degli altri animali da affezione di proprietà di Roma Capitale. L`incarico comprende anche la direzione sanitaria dei due canili comunali di Muratella e Ponte Marconi e l’assistenza medico veterinaria ordinaria e quella d’urgenza anche in regime di ricovero.
    La durata è di 15 mesi e l`importo a base d`asta è pari a € 204.918,033 compresa la cassa professionale ed esclusa IVA al 22%.
    Per accedere alla documentazione con tutti i dettagli, potete consultare qui  il sito di Roma Capitale

FNOVI CERCA MEDICI VETERINARI
  • DISPONIBILI AD AFFIANCARE GLI ISPETTORI DI AGECONTROL

    E’ ancora aperto il confronto FNOVI/AGEA/AGECONTROL sulla misura dei compensi ma già viene richiesta, possibilmente entro il 18 agosto 2020, la manifestazioni di disponibilità da parte dei medici veterinari 
    Leggi qui la notizia pubblicata dalla FNOVI.

Concorso pubblico
  • per titoli ed esami, per l’assunzione di 7 medici veterinari - D.C.P. 13/07/202

    Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana 4^ Serie speciale “Concorsi ed esami” del 17 luglio 2020 è pubblicato il bando del concorso pubblico, per titoli ed esami, per il conferimento di 7 medici veterinari di Polizia, indetto con decreto del Capo della Polizia del 13 luglio 2020.

    Leggi qui la notizia pubblicata sul sito della Polizia di Stato con il bando e le indicazioni.

SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO - SPC
  • IL PORTFOLIO FORMATIVO E’ ACCESSIBILE SUL PORTALE DELLA FNOVI

    La FNOVI ha implementato l’area personale di ciascun iscritto all’interno del proprio portale con la funzionalità  “accedi al tuo portfolio formativo”.  Ciò consentirà a tutti i medici veterinari di aggiornare autonomamente il proprio portfolio formativo in cui saranno riunite sia le ore di attività di aggiornamento professionale inserite dagli erogatori di formazione, sia tutte le altre attività formative registrate direttamente dal Medico Veterinario.

    Leggi qui la notizia della FNOVI, ove sono presenti anche le indicazioni operative.

    Il manuale per la compilazione del proprio profilo professionale è consultabile qui    

Via al credito d`imposta
  • per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d`azienda

    Riceviamo dal Prof. Luciano Olivieri, consulente dell’Ordine in materia fiscale, notizia che con comunicato stampa del 6 giugno u.s. l’Agenzia delle Entrate  informa e precisa che da sabato 6 giugno c.a., è possibile utilizzare il credito d’imposta del 60 per cento del canone mensile per la locazione, il leasing o la concessione di immobili ad uso non abitativo destinati allo svolgimento di attività industriali, commerciali, artigianali, agricole. 

    L’Agenzia delle entrate ha reso inoltre disponibile la circolare n. 14/E del 6 giugno c.a., che fornisce i primi chiarimenti sull’utilizzo della misura agevolativa prevista dal decreto Rilancio ed è stato anche istituito il codice tributo “6920” (con la risoluzione n. 32/E del 6 giugno c.a.) che consente alle imprese la compensazione con modello F24, utilizzando i servizi telematici delle Entrate.

ENPAV - Bonus 600 Euro per il mese di aprile
  • E’ stato adottato il decreto interministeriale che detta le modalità con cui sarà erogato il bonus per il mese di aprile per il sostegno al reddito dei professionisti iscritti alle Casse di Previdenza.

    Leggi qui la notizia 

Stati Generali delle Professioni italiane
  • Appuntamento domani 4 giugno 2020 dalle 10.30 alle 12.30 per gli Stati Generali delle Professioni italiane, durante i quali i 2,3 milioni di professionisti iscritti agli Ordini rivendicheranno il loro ruolo economico, sociale e sussidiario di fronte ad un Governo che – con il Decreto Rilancio – ha disatteso, in tutto o in parte, le richieste di una componente essenziale del Paese. 
    I professionisti iscritti agli Ordini e Collegi professionali italiani parteciperanno online alla manifestazione di protesta e di proposta, condividendo nelle proprie pagine social il link del canale Youtube Professioni italiane, sul quale sarà trasmessa la diretta giovedì 4 giugno, a partire dalle 10.30.

Convenzione con la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Veterinari
  • per l`esecuzione di analisi per la rilevazione della presenza del COVID-19

    L`IZS Lazio e Toscana ha partecipato al bando lanciato dalla FNOVI  e si è accreditato come laboratorio di analisi di riferimento per il Lazio   per le analisi biomediche in favore dei medici veterinari iscritti all`Ordine di Roma e provincia, del personale amministrativo, e dei loro familiari e per il personale e familiari della FNOVI. 
    Presso la Sede di Roma, in Via Appia Nuova, 1411 da venerdi 5 giugno p.v.  i prelievi per l’esecuzione di analisi per la rilevazione della presenza del COVID-19 saranno effettuati anche su prenotazione.
    La convenzione con la Federazione Nazionale degli Ordini dei medici Veterinari Italiani (FNOVI) prevede la  tariffa stabilita dalla Regione Lazio  di € 15,23, che copre solo i costi del materiale di consumo e dei reagenti. 
    Di seguito la procedura e il link di accesso disponibile da lunedì 1° giugno: accedere alla pagina http://www.izslt.it/prenotazioni-test-sierologici-covid19/
    Nel form, selezionare convenzione `FNOVI`. Inserire i dati richiesti, obbligatori per la vostra prenotazione e per quella di eventuali vostri familiari.
     
    Il prelievo si effettua presso la Sede di Roma, il mercoledì e venerdì dalle 14.00 alle 18.30 e sabato 8.30 alle 12.30 - nel form di prenotazione sarà possibile scegliere il giorno e la fascia oraria preferita per il prelievo in base al calendario predisposto. 
      
    All`ingresso in Istituto dovrete recarvi  presso i locali dell`Accettazione (debitamente indicata),  per le pratiche amministrative di  registrazione e il ritiro della provetta. Nello stesso momento consegnerete  il consenso informato, compilato e firmato, vi sarà consegnato il foglio con i dati per scaricare on-line il vostro referto. Nello stesso momento potrete effettuare il pagamento  di € 15,23, per esame,  tramite POS. 
    Conclusa questa prima operazione di `registrazione` vi recherete presso la SALA PRELIEVI, debitamente indicata, per eseguire l`esame del sangue. 
    Gli ingressi in istituto sono stati regolamentati nel modo più idoneo ad  evitare affollamenti critici, cercheremo tutti di rispettare i tempi. 
    Si ricorda che l`ingresso in Istituto è consentito esclusivamente con mascherine e guanti indossati. 

    Nel caso di difficoltà con la registrazione vi chiediamo cortesemente di comunicarlo alla collega Alessandra Tardiola al  suo indirizzo email : alessandra.tardiola@izslt.it  che provvederà a ricontattarvi per un supporto. 

Report Registro Tumori Animali IZSLT
  • L’Osservatorio Epidemiologico dell`Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana “M. Aleandri”  in collaborazione con il Laboratorio di anatomoistopatologia ha elaborato i dati raccolti nel Registro Tumori Animali del Lazio in un nuovo report (2009-2019).
Dall`emergenza alla Fase 2 - FNOVI indice un bando
  • La FNOVI ha promosso un bando con il quale intende raggiungere il maggior numero possibile di laboratori di analisi biomediche autorizzati così da garantire, a prezzi convenzionati, l’esecuzione di analisi per la rilevazione della presenza del COVID-19 a favore dei medici veterinari e dei loro familiari così come anche del personale amministrativo, e dei loro familiari, degli Ordini provinciali e della FNOVI.

    Il Bando e gli allegati nello stesso descritti sono pubblicati sul portale della Federazione nell`area dedicata ad “Amministrazione Trasparente” (Sezione: Bandi di concorso)

Bonus ENPAV 600 €
  • Per chiarimenti sulle modalità di presentazione della domanda e sui requisiti richiesti per accedere al bonus di 600 Euro, clicca qui.

    Leggi la NOTE e le FAQ

Pet Family
  • Dal mese di Aprile la rivista cartacea e web Pet Family è media partner dell’Ordine.

    Clicca qui per leggere la rivista

ENPAV - Le decisioni del Consiglio di Amministrazione
  • Il Consiglio di Amministrazione dell’Enpav, riunitosi il 26 marzo, in considerazione dell’eccezionale situazione di emergenza da Covid-19, ha deliberato le prime misure straordinarie a favore dei Medici Veterinari.
SIVeMP - Pandemia da SARS-CoV-2, il contributo dei medici veterinari
  • il Segretario Nazionale del SIVeMP, Dott. Aldo Grasselli, ha inviato una lettera al Ministro della Salute, agli Assessori Regionali alla Sanità, al Presidente dell’ISS, ai Direttori Generali ASL, ai Direttori Generali IIZZS, ai Direttori delle Scuole di Veterinaria delle Università, ai Direttori dei Dipartimenti di Prevenzione delle ASL e l Presidente FNOVI. 

    Leggi qui la notizia.
EMERGENZA COVID-19 - CENSIMENTO DELLE STRUMENTAZIONI PER SOSTENGO RESPIRATORIO
  • Fnovi ha ricevuto sollecitazioni anche dal Dipartimento della Protezione Civile per fare da collettore della disponibilità da parte dei colleghi di cedere materiali monouso o strumentazione alle aziende ospedaliere o altre strutture sanitarie.

    Al momento FNOVI intende effettuare una mera ricognizione in considerazione di possibili evoluzioni dell`emergenza.
    A tal fine invita i colleghi ad inviare all`indirizzo relazioni.esterne@fnovi.it una mail per informare degli strumenti utili al sostegno respiratorio in uso nelle proprie strutture medico veterinarie. 

    Sono necessari i seguenti dati:
    - Nome e cognome;
    - recapito telefonico;
    - tipo di strumento e numero di serie;
    - anno di produzione.

Indicazioni per contrasto e contenimento diffusione COVID-19 nelle strutture veterinarie
  • FNOVI ha diramato un documento con diverse indicazioni tese a contrastare e contenere la diffusione del COVID-19 nelle strutture medico veterinarie e informazioni sulle soluzioni disinfettanti da utilizzare per le superfici, tratte dall`articolo “Persistence of coronaviruses on inanimate surfaces and their inactivation with biocidal agents”.
noinonsiamocontagiosi
  • Parte la Campagna di sensibilizzazione ideata dalla Croce Rossa Italiana, Comitato Area Metropolitana di Roma Capitale e provincia, e dall’Ordine Medici Veterinari di Roma e provincia: i cani ed  i gatti non infettano gli umani con il Covid -19, quindi, non li abbandonate, anzi amateli di più. Numerosi anche gli appelli di alcuni personaggi dello spettacolo. 
L’ORDINE MODIFICA L’ATTIVITA’ PRESSO LA SEDE
  • Adeguandosi alle restrizioni disposte su tutto il territorio nazionale, per contenere la diffusione del contagio da COVID-19, l’Ordine informa che l’ufficio rimarrà chiuso sino a nuova indicazione, garantendo tuttavia la risposta alle mail e alle PEC che riceverà.
    Nei consueti orari e giorni di ricevimento LUNEDI’ e GIOVEDI’ dalle 14.00 alle 17.00,  MARTEDI’ dalle 10.00 alle 14.00  sarà esclusivamente possibile telefonare. 

    Per presentare pratiche presso la sede, sarà invece necessario concordare un appuntamento con la segreteria via mail (info@ordineveterinariroma.it) o telefonando allo 0685356677, negli orari sopracitati.
DAL COMITATO CENTRALE FNOVI
  • Care Colleghe e cari Colleghi,

    la situazione contingente è grave e sempre più preoccupante. In conformità con le nuove disposizioni del Governo in relazione al contenimento della diffusione del coronavirus vi invitiamo a limitare l`attività professionale alle situazioni di emergenza e improcrastinabilità rinviando vaccinazioni, visite di routine, diagnostica e chirurgia non urgenti.
    Rammentiamo inoltre di rispettare sempre le norme di prevenzione e le indicazione sull`utilizzo dei DPI.

    Dobbiamo fare tutti insieme un grande sforzo e sacrificio per il bene comune, con la professionalità e il grande senso di responsabilità che ci contraddistingue: siamo medici!

    Affronteremo e supereremo questo periodo insieme.

    Da parte nostra vi terremo informati su eventuali aggiornamenti riguardanti ordinanze e sostegni economici prossimamente varati.

    Leggi il comunicato sul sito FNOVI

CONTENIMENTO DIFFUSIONE COVID-19 - INDICAZIONI DI FNOVI PER LE STRUTTURE VETERINARIE
  • Alla luce del DPCM dell’8 marzo u.s.  FNOVI ha ritenuto opportuno redigere e mettere a disposizione dei medici veterinari  due documenti con indicazioni per la corretta applicazione delle norme.

    Vai alla notizia FNOVI

EMERGENZA CORONAVIRUS – COMUNICATO STAMPA
  • Cani e gatti non si infettano con il  virus “2019nCoV” e non lo trasmettono agli esseri umani. Anche l’Ordine dei Medici Veterinari di Roma e provincia precisa che gli animali non rappresentano fonte di rischio. 

    Cani e gatti non si infettano con il virus “2019nCoV” e non lo trasmettono agli esseri umani. Anche l’Ordine dei Medici Veterinari di Roma e provincia precisa che gli animali non rappresentano fonte di rischio in alcun modo per le persone e invitano, anzi, a non prendere atto delle numerose fake news che girano sui social o notizie non precise. A tal proposito condividono una nota diffusa dalla Wsava. 
    “Come posso proteggere me stesso e il personale della mia clinica veterinaria?” I consigli della WSAVA che aggiorna le faq e conferma: pets non ricettivi. 
    L`Associazione mondiale dei veterinari per animali da compagnia (WSAVA) ha  aggiornato le faq sul nuovo Coronavirus. I consigli dell` Advisory Document riguardano anche la protezione dei Medici Veterinari. Per questi ultimi, la WSAVA rimanda alla guida per  healthcare professionals del Centro di prevenzione degli Stati Uniti ( CDC). 
    I consigli sono in linea con quelli della WVA, l`Associazione Mondiale dei Veterinari, e dell`OMS. Si applicano ai professionisti, agli ambienti sanitari e al personale. 
    I Medici Veterinari sono  incoraggiati a tenersi informati sull`evoluzione epidemiologica, facendo riferimento alle fonti sanitarie ufficiali del loro Paese. 
    Per eventuali restrizioni alle attività professionali, i Medici Veterinari e i loro staff devono attenersi alle disposizioni governative e locali. 
    E` consigliato  valutare costantemente il proprio rischio di esposizione al contagio, evitando la vicinanza con persone malate e restando a casa dal lavoro se ammalati a propria volta. 
    Per prevenire il nuovo coronavirus- ribattezzato SARS Cov2- sono raccomandati gli ordinari comportamenti di prevenzione e di igiene personale indicati dall`OMS, pulire e disinfettare oggetti e superfici frequentemente toccati. 
    Al di fuori degli utilizzi professionali, le mascherine anti Covid-19 sono raccomandate solo se si è ammalati o a contatto con persone ammalate. 
    Nei confronti degli animali in cura i Medici Veterinari devono continuare ad applicare principi e protocolli di biosicurezza e le ordinarie precauzioni di manipolazione degli animali. 
    Gli animali domestici, pets inclusi,  non sono ricettivi al virus Covid-19. Il caso del cane Pomerania, in via di accertamento ad Hong Kong, non ha modificato le evidenze scientifiche ad oggi disponibili. 

    (Fonte Anmvi)

IN VIGORE IL SISTEMA “SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO - SPC”
  • Approvato dal Comitato Centrale FNOVI in data 26 ottobre 2019, dal Consiglio Nazionale FNOVI in data 17 novembre 2019 il “Regolamento per la valutazione dell’aggiornamento professionale in medicina veterinaria” entra in vigore in data 21 febbraio 2020.

    Leggi la notizia sul sito della FNOVI

Avviso
  • MARTEDI’ 25 FEBBRAIO 2020 L’UFFICIO RESTERA’ CHIUSO
NEWS DALLA FNOVI QUESTION TIME SULL’AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE
  • Il presidente FNOVI Gaetano Penocchio e la vicepresidente Carla Bernasconi risponderanno alle domande sull`aggiornamento professionale dei medici veterinari durante il question time che potrà essere seguito dal sito dalle ore 14 del 25 febbraio. 

    Leggi la notizia

AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE
  • Scarica qui la nota della FNOVI che fornisce chiarimenti sull’obbligo di aggiornamento professionale in medicina veterinaria
MEMO ENPAV
  • 31.01.2020  - Scadenza richiesta rateazione contributi minimi in 4 oppure 8 rate. 

    Procedura tramite l’area riservata del sito dell’ENPAV

Modifiche Specialità Medicinale “ZOLETIL”
  • Decreto 23 Dicembre 2019 - Aggiornamento tabelle contenenti l’indicazione delle sostanze stupefacenti e psicotrope (D.P.R. 309/1990).

    La sostanza ‘tiletamina’ è stata inserita nella tabella I e nella tabella dei medicinali sezione A del DPR 309/90 e ss.mm. 
    In Italia il principio attivo tiletamina (2-etilamino-2-(2-tienil)-cicloesanone) è contenuto, in associazione con una benzodiazepina, nel medicinale veterinario autorizzato denominato Zoletil. 
    A seguito di questa circostanza, è necessario applicare tutte le disposizioni previste dal DPR 309/90 per quanto concerne la distribuzione all’ingrosso, la vendita al dettaglio, la prescrizione, l’approvvigionamento, la detenzione e la tenuta dei registri e la somministrazione. 
    La FNOVI ha prontamente informato gli Ordini tramite una circolare ed ha pubblicato la notizia sul proprio sito web.

    A seguito delle modifiche di classificazione del principio attivo tiletamina, il Ministero della Salute ha diramato una nota esplicativa nella quale sono contenute importanti indicazioni sulla gestione del farmaco Zoletil®.
Emergenza Incendi in Australia
  • L`Ordine dei Medici Veterinari di Roma ha preso contatto in questi giorni con l`Australasian Veterinary Boards Council (AVBC), organo che rappresenta tutti gli enti veterinari della regione, chiedendo di aprire un canale di collaborazione diretto per sostenere i colleghi in difficoltà per l`emergenza incendi.

    L`AVBC, ha risposto alla mail del Presidente, Dott.ssa Teresa Bossù, ringraziandoci per l`iniziativa, fornendo informazioni utili e gli indirizzi delle associazioni riconosciute che si occupano degli aiuti sul campo:

    Vets Beyond Borders, associazione che gestisce il programma AVERT che coordina le operazioni di volontariato sul campo.

    AVA Australia Veterinary Association, associazione che rappresenta migliaia di veterinari australiani e raccoglie donazioni e proposte di volontariato attivo.

La ricerca ti cerca: carica on Line il tuo profilo e sali a bordo (Delibera DG 685/2019)
  • L’ Istituto Zooprofilattico Sperimentale Lazio e Toscana M.Aleandri , conferisce Borse di studio per diverse figure professionali per la collaborazione in Progetti finalizzati e di Ricerca. 

    Vai alla news

Fai una magia: fai sparire i botti. E’ Capodanno anche per cani e gatti
  • Dalla parte degli animali anche, e soprattutto, a Capodanno. 

    Per sensibilizzare contro l`uso di botti e fuochi d’artificio che sono motivo di traumi e forti disagi per cani, gatti, e non solo, scende di nuovo in campo l’Ordine dei Medici Veterinari di Roma e provincia, quest’anno affiancato da un team internazionale di noti professionisti delle arti magiche. 

    Con lo slogan “Fai una magia: fai sparire i botti. E’ Capodanno anche per cani e gatti” ecco la campagna social realizzata, da I Disguido, Luca Lombardo con il suo Poubelle, Gigi Speciale,  Benny Hiu Yeung Li,  Jaime Figueroa, Magico Alivernini, Raffaello Corti, per ribadire quanto l`esplosione di giochi pirotecnici possa trasformarsi in un pericolo per gli esseri umani che li utilizzano e rappresentare un serio rischio per gli amici a quattrozampe con gravi conseguenze per entrambi.  

    L’eccessivo livello di rumorosità provoca una forte dose di stress negli animali che terrorizzati  rischiano di fuggire, ferirsi e magari provocare incidenti sia casalinghi che stradali. 

    La magia si rende portavoce di un messaggio positivo, perché l’esplosione di un sorriso è sempre la soluzione migliore e quindi... Abracadabra! 
Portale nazionale degli avvelenamenti dolosi degli animali
  • dal 18 settembre è attivo il Portale nazionale degli avvelenamenti dolosi degli animali , il cui utilizzo è previsto dall’Ordinanza Ministeriale 12 luglio 2019, Norme sul divieto di utilizzo e di detenzione di esche o di bocconi avvelenati,  ed è raggiungibile con il link https://avvelenamenti.izslt.it/.
    Il Portale è nato  da un’idea del Ministero della Salute ed è stato  realizzato dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e della Toscana, con il contributo del Centro di Referenza Nazionale per la Medicina Forense Veterinaria dello stesso Istituto.
    Lo strumento  consente la completa gestione informatizzata dei casi di sospetto avvelenamento, denunciati ai sensi della normativa vigente, nonché il costante monitoraggio del fenomeno e delle sue caratteristiche temporali e spaziali.

Estate 2019
  • Parte la campagna educativa Ordine dei Medici Veterinari di Roma - Polizia di Stato.

    I consigli per viaggiare in sicurezza con i nostri amici animali in un prezioso vademecum con tre testimonial d’eccezione: Cinzia Leone, Enzo Salvi,  Lillo (del duo comico “Lillo & Greg”)

    Anche gli animali vanno in vacanza. Spiaggia e montagna sono sempre più “pet” e allora come affrontare un viaggio con i nostri amici a quattro zampe? I consigli migliori per viaggiare in totale sicurezza arrivano grazie alla campagna educativa dell’Ordine dei Medici Veterinari di Roma cui ha aderito anche la Polizia di Stato. Nell’ambito della collaborazione è stato stilato un vademecum per affrontare gli spostamenti con i nostri amici a quattro zampe in serenità. Non solo suggerimenti utili, come la dovuta attenzione alle norme di trasporto di cani e gatti negli appositi supporti previsti a norma di legge, ma anche regole da osservare in caso di incidenti o avvistamenti di animali sulle strade, in occasione dei quali si raccomanda di contattare i numeri di emergenza evitando di fermarsi e scendere dall’auto nel tentativo di bloccare l’animale, comportamento pericoloso che  potrebbe provocare ulteriori incidenti.  Per il benessere in viaggio dei nostri animali ricordiamo di: fare soste, munirsi di una ciotola d’acqua fresca, mettersi in viaggio, ove possibile, negli orari meno caldi, predisporre gli appositi documenti in caso di viaggi all’estero e valutare i disturbi legati al mal d’auto con il proprio medico veterinario.

    Avere un animale implica la consapevolezza di dover essere proprietari responsabili, per questo è importante anche che il cane sia dotato di microchip, unica vera carta d’identità dell’animale, e che sia iscritto all’anagrafe canina.

    Testimonial della campagna Cinzia Leone, Enzo Salvi, insieme ai loro amatissimi cani, Lillo (al secolo Pasquale Petrolo) del duo comico “Lillo e Greg”, amante dei gatti, che si sono resi protagonisti di alcuni video-messaggi per sensibilizzare l’opinione pubblica.

    Si ricorda che anche quest’anno la Polizia di Stato con la campagna nazionale #lamiciziaèunacosaseria, è in prima linea contro l’abbandono degli amici a quattro zampe durante il periodo estivo: partire insieme è un atto d’amore e l’amicizia è una cosa seria.


Ricetta elettronica veterinaria: dal 16 aprile parte l’obbligo
Ricetta Veterinaria Elettronica e disciplina degli stupefacenti
  • il Ministero della Salute ha chiarito con una sua nota che la prescrizione dei medicinali contenenti sostanze stupefacenti e psicotrope elencate nelle tabelle presenti nel D.P.R. 309/1990 resterà cartacea con le consuete modalità di compilazione della ricetta.
Pubblicità sanitaria: importanti novità Legge di Bilancio 2019
  • Pubblicità sanitaria: importanti novità introdotte dalla L. 145/2018 (Legge di Bilancio 2019), art.1 c.525 e c.536

    Il 10 Gennaio u.s. la FNOVI ha diramato un`informativa che evidenzia le importati novità che dal 1° Gennaio 2019 riguardano la pubblicità in ambito sanitario.

    In sostanza è vietata la pubblicità commerciale e la diffusione di messaggi a “carattere promozionale o suggestivo” e le eventuali violazioni saranno oggetto di procedimento disciplinare da parte dell’Ordine che provvederà anche a segnalarle all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (AGCOM) per gli eventuali provvedimenti sanzionatori discendenti. 

    Il Legislatore, inoltre, ha posto l’accento sulla necessità che la Direzione Sanitaria delle strutture sia in capo ad un professionista iscritto all`Albo dell`Ordine territoriale competente per il luogo nel quale le strutture hanno la loro sede operativa. Per l’eventuale adeguamento sono concessi 120 giorni dal 1° Gennaio.
Fatturazione Elettronica - FNOVI attiva convenzione con ARUBA
  • Clicca sul link per leggere la notizia
Fatturazione elettronica nel decreto fiscale
  • Approvato dal Senato emendamento che esonera i soggetti tenuti all`invio dei dati al Sistema Tessera Sanitaria 

    Al seguente link leggi la notizia pubblicata dalla FNOVI sul proprio sito web.

LINEE GUIDA PER L’USO PRUDENTE DEGLI ANTIMICROBICI NEGLI ALLEVAMENTI ZOOTECNICI
  • La Regione Lazio ha divulgato le linee guida emanate dal Ministero della Salute per l’uso prudente degli Antimicrobici negli allevamenti zootecnici per la prevenzione dell’antimicrobico resistenza (AMR) e proposte alternative.
    Nella nota inviata la Regione Lazio sottolinea le finalità del documento, i cui contenuti sono stati elaborati per fornire alle Autorità competenti, ai veterinari aziendali e agli operatori di settore una guida pratica sull’uso prudente degli antimicrobici in zootecnia e ribadisce la centralità della figura del Medico Veterinario, essenziale per favorire un approccio integrato alla gestione del fenomeno e trovare un equilibrio appropriato tra la necessità di impiego di agenti antimicrobici per promuovere la salute e il benessere dell’animale e il rischio di sviluppo dell’AMR. 

Ricetta veterinaria elettronica
  • Continua il percorso formativo online organizzato dall` Ordine per consentire agli iscritti di familiarizzare con le nuove procedure per l ` emissione della Ricetta Veterinaria Elettronica 
    E` infatti disponibile il nuovo tutorial che guida all` emissione di una ricetta elettronica per piccoli animali
    Può essere consultato direttamente, sul nostro canale YouTube, dal seguente link ed è inoltre visionabile nell`area riservata agli iscritti.
    Ricordiamo infine a tutti che la Ricettazione elettronica sarà obbligatoria dal 1° settembre ed invitiamo chi ancora non l`abbia fatto ad iscriversi al sistema ed a prendere confidenza con lo stesso in tempo utile

Ricetta Veterinaria Elettronica
  • Dal 1 settembre 2018 sarà obbligatoria la ricettazione elettronica, per tutti gli animali inclusi quelli d`affezione (cd. Pets).

    Per facilitare i colleghi nelle procedure di iscrizione l`Ordine ha sviluppato e messo a disposizione degli iscritti un breve tutorial, consultabile sul canale YouTube dell`Ordine stesso o cliccando su questo link. Il collegamento al tutorial è anche disponibile nell`area personale dei singoli iscritti.

    Invitiamo i Colleghi a registrarsi, con largo anticipo sul 1 settembre 2018, al Sistema Informativo Veterinario del Ministero della Salute che ospita al suo interno il Sistema Informativo Nazionale della Farmacosorveglianza (Ricetta Veterinaria Elettronica).

    Infatti, dal 1  giugno u.s., è possibile accedere al manuale utente e richiedere le credenziali di accesso tramite questo link.

    In fase di registrazione, è importante annotare il numero di preiscrizione (vedi tutorial al min. 2:00)

    Prima di procedere, vi consigliamo di verificare il corretto funzionamento della propria casella PEC.

    Qualora aveste effettuato la registrazione e non aveste ricevuto le credenziali potete rivolgervi al ‘call center’ che risponde ai seguenti Numeri Verdi:

    800082280 da telefono fisso
    0861332500 da telefono mobile”



Ricetta Veterinaria Elettronica… NEWS dalla FNOVI
  • Roma, 18 luglio 2018

    Gentile Presidente,
     
    come noto Fnovi sta collaborando attivamente con il Ministero della Salute e l’IZS di Teramo nella risoluzione delle criticità incontrate dagli Iscritti nella richiesta di account al sistema Ricetta Elettronica ma chiediamo la consueta collaborazione per raggiungere il maggior numero di colleghi ai quali chiediamo di inoltrare questa breve comunicazione. 
     
    Al momento della richiesta il sistema Informativo Nazionale della Farmacosorveglianza incrocia i dati inseriti dai medici veterinari con quelli presenti nella scheda anagrafica dell’Albo Unico e, in caso di dati non coerenti fa visualizzare un messaggio di errore che invita a contattare l’Ordine di iscrizione – una versione precedente del messaggio che invitava (erroneamente) a contattare  Fnovi è stato corretto. 
    L’assenza di recapiti aggiornati e/o attivi di posta elettronica all’Ordine o la mancata registrazione nella scheda anagrafica dell’Albo Unico blocca la procedura di richiesta.
     
    La mancata possibilità di completare la richiesta dell’account per la RE ha avuto, tra le altre conseguenze, anche un aumento degli accessi al profilo professionale per verificare i dati presenti nella propria scheda anagrafica e si ritiene quindi utile ricordare che l’eventuale inserimento di dati da parte degli Iscritti nel proprio profilo come precisato al al punto 3.3 del Manuale per la compilazione del Profilo professionale sul portale http://www.fnovi.it/sites/default/files/manuali/FNOVI_MANUALE-PerlaCompilazionedelProfiloProfessionale.pdf  - genera un report:
    All’atto della creazione del profilo professionale questi dati sono attinti in automatico dall’albo unico. Il medico veterinario ha la possibilità di modificare in completa autonomia tali informazioni. Al riferimento email dell’Ordine di iscrizione, sarà inviata una PEC con i dettagli delle modifiche apportate.
    Si ricorda che l’eventuale l’inserimento di dati nel profilo professionale non modifica i dati della scheda anagrafica che resta accessibile per modifiche solo all’ utenza riservata all’Ordine. 
     
    Si ricorda che il Manuale è raggiungibile anche da https://www.fnovi.it/comunicare/faq alla domanda n.10 
     
    In tema di RE è stata pubblicata una nuova notizia https://www.fnovi.it/node/47624 mentre la procedura per la richiesta account è pubblicata alla pagina https://www.fnovi.it/node/47546
     
    Grazie per la consueta collaborazione e cordiali saluti.
     
    Ufficio Fnovi


    Protocollo n. 3637/2018/F/rb
    FNOVI
    Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani
    Via del Tritone, 125 - 00187 Roma 
    tel. 06 4881190 - 06 485923
    fax 06 4744332 
    E-mail PEC: info@pec.fnovi.it

Nuovo Regolamento sulla Privacy
  • Il 25 maggio 2018 entra in vigore il nuovo Regolamento (UE) 2016/679 sulla privacy.
    Oltre alla Pubblica Amministrazione, questi adempimenti coinvolgono anche sanitari e strutture sanitarie e numerose altre aziende.
    Gli obbligati dovranno nominare un responsabile della protezione dei dati personali (RPD). 
    Il nominativo, ove designato, del Responsabile della Protezione dei dati, dovrà essere comunicato al Garante per la protezione dei dati personali 
    Pur precisando che il quadro normativo non è ancora del tutto completo, la FNOVI ha sviluppato una sorta di check list: un nucleo incomprimibile delle attività di trattamento dei dati di competenza dei medici veterinari, che non ha però alcuna pretesa di esaustività.
    Invitiamo tutti  gli iscritti a consultare il sito della Federazione per mantenersi pertanto informati ed aggiornati.
    Le sanzioni possono arrivare fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato totale dei trasgressori

Nuovo progetto di ricerca IZSLT
  • Richiesta reclutamento casi clinici 

    Messa a punto di saggi per la diagnosi in vita di Cimurro e caratterizzazione dei ceppi circolanti in Italia centrale – Ricerca corrente

    Scarica qui la brochure o segui questo link.

NUOVO PROGETTO IZSLT: REGISTRO TUMORI ANIMALI
  • Il Registro tumori animali come strumento di monitoraggio e analisi nel campo dell’oncologia comparata uomo-animale 

    Il registro tumori animali (RTA) è lo strumento di raccolta, archiviazione, analisi e interpretazione dei dati relativi ai soggetti affetti da neoplasia, in una determinata popolazione e territorio, anche essi conosciuti e definiti. Fornisce dati sull’incidenza delle neoplasie analogamente a quanto avviene in oncologia umana, in cui il registro tumori (RTU) è fondamentale per l’implementazione dei piani di screening e di prevenzione. Porre la stessa attenzione alla salute dell’uomo e degli animali ed utilizzare gli stessi criteri per la raccolta ed elaborazione di dati, è il punto chiave dell’approccio One Health, per la salvaguardia di un’unica salute, applicabile anche in oncologia.
    Gli animali che vivono a stretto contatto con l’uomo, soprattutto cani e gatti, condividono gli stessi fattori di rischio ambientali a cui è sottoposta la specie umana ed essendo caratterizzati da un ciclo vitale più breve rispetto all’uomo, possono costituire un sistema biologico di allarme precoce (“animali sentinelle”) nei confronti dell’insorgenza delle neoplasie spontanee, con particolare rilievo verso quelle ambiente-correlate.
    La maggior parte dei casi di tumore spontaneo nel cane e nel gatto hanno manifestazioni cliniche e prognosi simili ed equivalente patogenesi dei casi riscontrati in umana. Ad esempio, il carcinoma mammario nel cane e nel gatto è stato studiato come modello per la stadiazione, prognosi e terapia dell’analoga patologia nella donna. Inoltre, riconosciuti determinanti di oncogenesi, quali l’esposizione a vernici e solventi, sono stati associati a carcinoma della vescica sia nel cane sia nei lavoratori del settore.  La disponibilità sullo stesso territorio di un RTU e di un RTA e la possibilità di interscambio di dati tra essi, apre nuove prospettive alla ricerca nel campo dell’oncologia comparata, con l’obiettivo di valutare una vasta gamma di rischi che legano uomo, animali ed ecosistema, capaci di incidere sulla comparsa delle neoplasie.
     
    In Italia i RTA non sono una realtà diffusa su tutto il territorio nazionale: se ne individuano ufficialmente 7 attivi, distribuiti tra il nord e il sud Italia, operanti in ambiti territoriali limitati e coordinati dal Centro di Referenza di Oncologia Veterinaria e Comparata (CE.R.O.VE.C.) di Genova. Il RTA di Roma è attivo dal 2009, attraverso progetti di ricerca corrente dell’IZSLT in campo oncologico ed epidemiologia ambientale, effettuati su aree pilota della provincia di Roma, grazie alla collaborazione tra il laboratorio di Anatomo-istopatologia dell’IZSLT, che da anni opera nel settore dell’oncologia animale e l’Osservatorio Epidemiologico Veterinario Regionale.  
     
    Il progetto si propone di raccogliere il maggior numero di casi possibili di neoplasie dei cani e dei gatti per la costituzione di un database strutturato, da utilizzare come base per analisi epidemiologiche e per studi di oncologia comparata. La determinazione della popolazione canina e felina consentirà di stimare l’incidenza dei tumori nelle popolazioni di riferimento. 

    Cosa chiediamo e cosa offriamo. 

    Chiediamo  la collaborazione degli ordini  di Roma, Latina e Viterbo per  una  capillare informativa sugli obbiettivi e modalità di adesione al progetto,  a tutti gli iscritti che operano nel settore dei piccoli animali . 
    Invitiamo i colleghi , clinici o operanti in laboratori di diagnostica veterinaria,  ad inviare campioni di sospette neoplasie ai nostri laboratori o in alternativa a  rendere disponibili ed inviare al nostro Istituto gli esiti degli esami effettuati presso laboratori di loro fiducia corredati dalla scheda raccolta dati (scheda registro tumori animali). Oltre che inn Siamo anche disponibili a recarci direttamente presso le struttura veterinaria  qualora ci fossero resi disponibili i dati necessari alla compilazione. 
    I campioni di sospette neoplasie di cani e gatti saranno esaminati gratuitamente a condizione che pervengano corredati dalla scheda “Registro Tumori Animali” debitamente compilata in tutte le sue parti. Oltre che in formato cartaceo la scheda è disponibile anche in formato elettronico sulla piattaforma SIEV. Pur non essendo obbligatoria questa modalità di compilazione ed invio è di gran lungapreferibile per la facilità di acquisizione, gestione e archiviazione dei dati e saremo grati a quanti volessero utilizzarla.  Saranno esaminate  a titolo gratuito anche eventuali sospette lesioni tumorali rinvenute in corso di esami necroscopici. I campioni,  immersi in formalina al 4% all’interno di contenitori di sicurezza che potranno su richiesta  essere forniti dall’IZSLT al prezzo di costo. dovranno pervenire presso una delle sedi dell’Istituto o presso altro punto di raccolta  che potrà essere definito. 
    La tempistica di ritorno dei risultati di prova sarà quella degli analoghi campioni a pagamento e disponibile su piattaforma SIEV in tempo reale.  I dati utilizzati saranno trattati in forma anonima nel rispetto della normativa sulla privacy e resi disponibili in eventi o altra modalità di diffusione con cadenza  periodica.  
     


#CONTATTI
Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Roma
Dove siamo: Via Panama 88 - 00198 Roma (RM) ITA Italia
Tel.: 0685356677 - FAX: 0685831225
Orari: Lun. 14:00-17:00, Mar. 10:00-14:00, Gio. 14:00-17:00
Email: info@ordineveterinariroma.it - ordinevet.rm@pec.fnovi.it